Il Muro dello Sport 2017 (Il Muro della Coburn)

Lo spazio per i vostri e nostri interventi sportivi del 2017, al di fuori di calcio e pallacanestro…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Il Muro dello Sport 2017 (Il Muro della Coburn), 10.0 out of 10 based on 2 ratings

1 commenti

  1. f

    Neppure una parola sul clamoroso esordio di Giorgio Tavecchio?
    E neppure sul nono di Tony Cairoli?
    Cioè fiumi di parole per un miracolato dalla scienza che vince un master affrontando Salcazzovic e Scarsenderson e per gli italiani che si fanno onore nel Mondo neppure mezza parola?
    Suvviiiiiiiiiiia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 11 votes)
  2. L

    http://www.ultimouomo.com/la-natura-divina-di-chris-froome/

    No niente, non sono riusciti a farmelo diventare simpatico neanche loro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. b

    Non ho visto Golovkin-Alvarez.
    Secondo persone di cui di solito mi fido, pare sia stato un bel match, onesto e lottato, ma con un verdetto disonesto, orientato più dall’incompetenza che dalla politica o dal business.
    GGG in ovvio calo ma dominante, Alvarez bravissimo a salire di categoria e tenere botta.
    La conseguenza naturale è la rivincita con borse appesantite.

    Bene per Canelo, ma malissimo per GGG: ok, finalmente diventerà un “personaggio” (pugilisticamente lo è sempre stato, mediaticamente, no) ma probabilmente le buscherà (a 35 anni un match dopo pochi mesi contro uno duro come Alvarez lo paghi).
    Non lo avrei visto in diretta, ma lo avrei registrato volentieri: Sky, occasione persa!

    Ps: sempre più periodo d’oro per i medi. Magari i massimi….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  4. G

    Giove pluvio tifa Hamilton. Incrociamo le dita e tifiamo Ferrari.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. G

    Porto più sfiga di una processione di gatti neri.

    I due piloti Ferrari da crucifiggere in sala mensa a Maranello. Mondiale chiuso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  6. t

    Beh Vettel non penso abbia colpe. Il casino l’hanno fatto Kimi e Verstappen

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  7. G

    È stato Vettel a chiudere sugli altri due. A quel punto Verstappen e Raikkonen non potevano sparire…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  8. Verstappen troll dell’anno! 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. m

    io non so niente di f1, e ho visto solo il video dell’incidente ma mi pare che la colpa sia di verstappen che lascia lo spazio a raikonen per passare e poi lo chiude, leggermente ma quel che basta per colpirlo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  10. r

    Incidente di gara…
    Il primo chiude la porta (avendo diritto a farlo) l’altro scarta a sx per non andare addosso al primo, il terzo viene colpito mentre lo stava superando perché era partito meglio… ci sta.
    La sfiga è in quella maledetta carambola.
    Al limite, ma proprio al limite, Verstappen poteva togliere il piede dal gas

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  11. R

    1) Guardate i due punti di impatto: ben davanti all’assale posteriore delle 2 Ferrari: erano passate entrambe (Vettel era ancora davanti).
    2) Verstappen il solito pirla che ha tenuto giù il piede con due macchine che gli erano già davanti pensando di entrare per primo in curva 1 sapendo di non aver spazio a sx!
    3) Vettel idem che chiude senza aver visto arrivare l’altra Ferrari e pensando solo all’olandese
    4) Errore enorme di Vettel perché in quel punto si sta in mezzo e si cerca la corda sulla curva 2 e non sulla 1 che serve a impostare la curva successiva
    5) Mondiale in “copertina di Atom heart mother dei Pink Floyd”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  12. m

    en rav
    dai un’occhiata a istanbul.. dragic sta scrivendo la storia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  13. G

    Diciamo che un muretto piu’ esperto, come ai bei tempi di Todt e Brown, avrebbe imposto a Kimi di evitare di fare il fenomeno in partenza occupandosi esclusivamente di marcare Hamilton. Li’ e’ l’errore vero.

    Il resto poi e’ una serie di concause dove nessuno e’ veramente responsabile perche’ ciascuno dei tre piloti aveva il diritto di fare la manovra che ha fatto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  14. G

    Il Giro 2018 partira’ da Israele. Ottima mossa dal punto divista promozionale.
    http://www.gazzetta.it/Giroditalia//18-09-2017/giro-d-italia-2018-israele-storica-grande-partenza-220668580663.shtml

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. m

    il dagli a Verstappen é più comodo soprattutto per questione di bacini d’utenza. Nessuna colpa grave dal punto di vista del regolamento. Gravissima dal punto di vista Ferrari.
    Vettel parte non benissimo, cerca di chiudere come é lecito, ma NON può sapere che Kimi era a fianco di Vestappen, unico incolpevole.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  16. E

    Intendi dire “non può non sapere”, vero?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. G

    No Eleonora, NON PUO’ saperlo, visto che Kimi era nascosto dalla visuale di Vettel dalla Red Bull di Verstappen.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  18. m

    Come fa a saperlo? Già fatica a vedere Verstappen. A freddo, qui in canotta, direi che doveva mollare visto che si giocava il mondiale, che poi é quello che ha detto Verstappen a caldo, con una mezza risata. 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  19. m

    Il 19enne Verstappen che ha rilasciato la dichiarazione più sensata nel dopo gara: “Vettel sta lottando per il mondiale (non con me) e non si doveva prendere quel rischio enorme chiudendomi così, se mi avesse lasciato passare avrebbe perso al massimo una posizione.”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  20. G

    Vettel ha fatto una manovra che fanno tutti quelli che partono in Pole Position, ovvero chiudere quello che gli sta a fianco. Il problema e’ che alla sinistra di Verstappen c’era Kimi, per cui nel momento in cui Vettel ha chiuso Vertappen l’olandesino non aveva spazio per spostarsi. E Vettel non poteva sapere che c’era Kimi li’, vista la visuale che aveva dal suo abitacolo. Poi certo, Vettel poteva essere un po’ piu’ cauto, ma se avesse lasciato spazio si sarebbe preso le critiche in caso Verstappen fosse riuscito a passare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  21. E

    Mmm… ricostruzione convincente. Diciamo anche che la partenza in un circuito cittadino, senza vie laterali di fuga, con la pioggia e pure con la luce artificiale avrebbe dovuto ispirare una maggiore prudenza, d’altra parte non è che stavano andando a cercare un parcheggio alla Conad ma lottavano per il mondiale e certi azzardi sono comprensibili. Verstappen comunque non so cosa avrebbe dovuto fare, anche per me è del tutto innocente (stavolta).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  22. G

    D’accordissimo che Verstappen, almeno stavolta, e’ innocente. Tra l’altro se avesse completamente sollevato il piede dall’acceleratore avrebbe rischiato di essere temponato da quelli dietro causando un incidente ben piu’ pericoloso di quello poi avvenuto.

    Il meno innocente e’ Vettel, ma ricordiamoci le parole di Senna: ” se vedo un varco e non mi ci butto non sono piu’ un pilota di F1″. Ecco, i Vettel, gli Alonso e gli Hamilton fanno certe manovre ‘al limite’ perche’ e’ cio che li porta a fare il loro isitinto di campioni. Gli spazi li lasciano gli altri…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  23. R

    Posso dissentire?
    1) Verstappen non è innocente perché la toccata con Raikkonen la innesca lui. Se parti meglio non hai Raikkonen a fianco e Vettel ti vede. E tu cosa stavi guardando?
    2) E’ un incidente di gara e non una porcata da bastardo come quella di Spa dell’anno sorso: nessuna sanzione. Solo l’ennesima nota sui taccuini dei team principale che cercano uno che possa vincere un mondiale.
    3) Vettel non può materialmente vedere dietro l’olandese; e quello che era dietro lo avrebbe lasciato passare alla prima curva quindi era sicuro. Io continuo a pensare che ha chiuso troppo non perché c’era Verstappen ma per la migliore traiettoria delle due curve susseguenti.
    4) Tutti quelli che sono passati all’esterno, indipendentemente dalla carambola che è successa dietro (la prende Alonso quando stanno già passando sulla via di fuga) sono passati a destra
    5) Vettel chiude perché si fa così, ma un conto è chiudere a Santa Devota dopo 100 metri e un conto qui con una sequenza di 3 curve aperte in fila davanti. Traduzione: collega il cervello
    6) Il sorry uscendo dalla macchina io lo spiego così
    7) Verstappen continua a non ragionare perché gli manca l’equipaggiamento (cit.) ed è figlio di un incapace che non gli spiega le cose. Figurasi il marito della Spice girl.
    8) Togliere il piede non significa fermarsi in quel frangente (hai fatto 100 metri, forse meno) ma lasciare sfilare l’assale posteriore della Ferrari di Vettel (praticamente l’equivalente di un buco di mappatura per capirci).
    9) Al massimo sei tu che entri per secondo alla prima curva perché sei tu quello che non si sta giocando il mondiale. Ma se queste cose non le capisci da solo è meglio che lasci perdere. Considerati fortunato perché nella formula 1 dei tuoi padri a quest’ora eri a piedi… e con un occhio nero.
    10) Ricciardo ancora una volta in fondo e a punti. Casualità vero?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  24. G

    Ci mancherebbe anzi DEVI dissentire.

    1) Verstappen innesca il contatto con Kimi perche’ si sposta per evitare Vettel;

    2) Sui taccuini dei Team Principals della F1 sui potenziali campioni del mondo fra 5-10 anni mi sa che c’e’ SOLO Verstappen 😉

    3) Per me lo ha fatto per bloccare Verstappen;

    4-5-6) D’accordo;

    7) Ti vedo troppo duro con l’olandese. Sta facendo gli stessi errori, dettati dall’irruenza, che in passato hanno fatto tutti i grandissimi;

    8) Secondo me lo avrebbero preso lo stesso;

    9) Uno come Verstappen vuole vincere e basta, figurati se fa spazio ad un rivale. Sono d’accordo pero’ che se avesse corso ai tempi di Senna, Mansell, Prost e Piquet a quest’ora avrebbe gia’ preso qualche salutare calcio nel culo (lo dissi gia’ l’altr’anno dopo Spa)

    10) Ricciardo gran pilota ma come talento puro mi sa che Verstappen ne ha di piu’.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  25. r

    Rav En sono d’accordo con te, l’ho anche scritto che avrebbe potuto togliere il piede dal gas, ma in quei momenti non lo fa nessuno (discorso diverso in frenata alla prima curva) così come nessun primo al mondo non chiude la porta al secondo a prescindere dalla traiettoria ideale, così come nessun pilota al mondo che ha l’occasione netta per sorpassare quello davanti non lo coglie perchè lui dovrebbe guardare solo al quinto in griglia (ma quando mai…).
    Incidente e sfiga.
    Divertentissimi stamani gli amici di Montezemolo impegnatissimi a dire che era tutta colpa della ferrari, a partire dal muretto….
    Verstappen è fortissimo ed il naturale candidato a dominare la formula 1 nei prossimi anni, ma sarebbe meglio per lui che ci fosse qualcuno intorno che ogni tanto gli dicesse qualche NO e gli tirasse qualche scappellotto…invece da questo punto di vista si ritrova nel peggior team possibile….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  26. E

    Allora, sulla gazzarra al semaforo della provinciale nella gara di carne in scatola…..

    1) Verstappen non toglie il piede, ma non lo fa nessuno. Nessuno di quelli con le stimmate…
    2) L’atteggiamento dell’olandese è irritante ma ha detto una verità: lui non rischiava niente, in tutti gli sport questa è una delle armi psicologiche usate dai contendenti.
    3) Nessuna delle traiettorie dei tre è stata lineare, perchè tutti cercano la traiettoria migliore ma in gara ci sono anche gli altri. Vale per Marquez quando ha rischiato di rovinare una vittoria del Dovi con una manovra da calci in culo e vale per Vettel. Non solo per Verstappen…
    4) Colpe gravissime dei box Ferrari, che partivano da un assunto (Vettel è più veloce di Raikkonen ma parte peggio). Quindi o dicevano a Raikkonen di fare il Berger-Irvine-Barrichello col compito di parare il culo a Vettel da Hamilton ma anche da Verstappen, oppure dovevano chiedere a Vettel di non correre rischi e stare molto attento. C’era da aspettarsi che senza strategia le pessime partenze di Vettel l’avrebbero messo sempre nella mischia.
    5) Vettel ci casca sempre. Hamilton gli fa l’elastico e sbammm, Verstappen fa il bastardo e crash. E’ un genuino, uno sportivo, un buono, tutto quello che vuoi. Gli manca la malizia, quella che fa rosicare gli haters di Rossi “eh ma non è mica così simpatico come si pensa”. Ma quale simpatico, che ha sempre cucinato psicologicamente gli avversari prima ancora che in pista?! Chiedere a Gibernau per referenze. Oppure (visto che avete sventolato le buone merendine di una volta…) chiedere a Piquet come si sarebbe comportato in ognuna delle tre monoposto…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  27. m

    Alla tua ultima domanda rispondo io:
    Piquet nella situazione di Vettel avrebbe rischiato il meno possibile, se fosse stato uno degli altri due avrebbe tenuto giù il gas senza paura.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  28. Ecco, appunto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  29. l

    Per sempre il muro del giro d’italia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  30. m

    Il muro di Jake La Motta?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  31. f

    Annoto gli haters di VR che sono arrivati alla teoria del complotto: Rossi non si sarebbe mai fratturato ma è stata tutta una messa in scena a scopo pubblicitario… Ahahahah! Impagabili!
    E irrenzie cheffa? Condividi se sei indignato…

    Eeeeeh ma Valentino l’antipatico! Eeeeh ma poi ha quel clan dietro che non si sopporta proprio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  32. M

    Si vabbè ma anche disegnare come “ennesimo capitolo della leggenda di Rossi” questo episodio, per uno che dal 2009 prende la paga mi sembra un tantinello esagerato. Cioè, manco Totti si è fatto un numero di anni da “leggenda che nun se discute ma se ama” come questo qua.
    Poi la cosa dell’essersi inventato tutto non è neanche complottismo appunto, è proprio roba da ricovero. Cioè va bene la creatività avuta in sede fiscale ma non esageriamo. 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
  33. t

    Dopo l assurdita di doha, oggi si tornano a disputare i mondiali di ciclismo in uno scenario/location e con un tracciato degno di tale manifestazione; meno male che quest anno svt (la rai svedese) ha deciso di trasmettere (e in maniera totale) in diretta l evento cosi evito di smanettare sul pc per trovare uno streaming decente

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  34. L

    domanda da ignorante, ma perche’ c’e’ zero pubblicita’ in giro riguardo questo evento ? Pure la gazza che e’, diciamo cosi, sensibile alla materia non ha nulla prima delle schede della nutrizionista per non ingrassare a 40 anni o dell’ironman di Salcazzo Terme

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  35. m

    alla gazza del ciclismo non frega nulla ormai., nteressa il fitness (monti l’han messo lì per quello).
    Capita che se non ci sono notizie, gli diano un pò di spazio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  36. m

    ma perchè moscon tira? con trentin dietro?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  37. m

    eccezionale

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  38. r

    Sagan III

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  39. t

    Sagan nella storia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  40. j

    Diamo atto a Dane che di Sagan parla da tipo 10 anni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  41. t

    Appena passata l intervista internazionale a sagan, due cose molto interessanti:
    – la dedica a scarponi (che domani avrebbe compiuto gli anni)
    – i ringraziamenti non solo per i compagni di nazionale ma anche per gli amici in mezzo al gruppo (e l aiuto ricevuto da essi)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  42. G

    Grandissimo Sagan. Bene gli italiani che hanno dato il massimo di quello che potevano dare. Unico piccolo appunto al CT: non avendo sprinters di primissima fascia forse si poteva fare la corsa più dura per i nostri passisti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  43. f

    Si, ma chi erano i nostri passisti “da corsa”? Il migliore che abbiamo è forse Moscon che si è trovato al posto giusto al momento giusto… Semplicemente non ne aveva…
    Credo che la speranza era quella di arrivare con un gruppetto ristretto magari senza qualcuno dei big, invece sono arrivati tutti i migliori e Trentin purtroppo non ha la gamba per stare al loro livello. Mondiale bello e “sincero”: davanti chi meritava e ahinoi, nessun italiano ad oggi merita il podio in un mondiale

    P.S.
    Problemi della regia Norvegese che ci hanno riportati al ciclismo che fu… In fondo divertente pure quello… 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  44. r

    Moscon squalificato perché trainato dall’ammiraglia…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi