Dove andrà Donnarumma

Gigio Donnarumma e il Milan sono arrivati alla rottura, come forse qualcuno già saprà. Avendo qualche modesta informazione di prima mano (se non vi fidate non leggete, solita regola aurea) raccolta in nottata da persone di discreta qualità, azzardiamo su Indiscreto una spiegazione di ciò che è avvenuto al di là di quanto dice l’evidenza: e cioè che ognuno deve curare i propri interessi, anche se è chiaro che i tifosi hanno per fortuna logiche e sentimenti differenti da chi è nel calcio per lavoro.

Punto primo, secondo noi il più importante. Raiola è convinto che questo assetto societario del Milan non abbia più di un anno di vita e lo dice praticamente (con parole più incisive e da titolo delle nostre) a chiunque gli parli: che poi questo anno termini con un fallimento o con un passaggio di proprietà in mani più solide è un altro discorso. Di certo sarà un Milan di transizione, nel gruppo di squadre che ambiscono alla qualificazione Champions ma che potrebbero arrivare quarte come settime. È il livello di Abate e Bonaventura, non certo quello di Donnarumma. Per questo, dopo avere raccolto sue informazioni sui cinesi in arrivo, che potremmo definire anche ‘cinesi’, ha rifiutato anche le proposte dell’amico Galliani quando il closing era lontano. Figurarsi poi quelle di Fassone, con il quale i rapporti sono sempre stati freddi, e Mirabelli, che, per scrivere in giornalistese, giudica inadeguato a un club di prima fascia.

Punto secondo, parzialmente collegato al primo: l’immagine. A prescindere dal rendimento sul campo Fassone sapeva benissimo che il rinnovo di Donnarumma sarebbe stato per il nuovo Milan un certificato di credibilità anche superiore a 500 milioni da buttare sul mercato. Nei confronti dei tifosi ma anche degli addetti ai lavori, che avrebbero pensato cose del tipo ‘Be’, se anche uno come Raiola si fida…’. Per questo il Milan si era spinto ad offrire quasi 5 milioni netti all’anno al portiere, cifra enorme per il Milan attuale.

Punto terzo, la famiglia. Fassone e Mirabelli si sono giocati una carta rischiosa, tentando di mettere la famiglia Donnarumma contro il suo procuratore. Ma una anche solo superficiale conoscenza della storia dei loro rapporti personali avrebbe sconsigliato questa mossa, che infatti ha prodotto l’effetto opposto. E quando è stato buttato nell’arena mediatica lo scenario dello stare fuori rosa un anno subito si è preparata una diffida per mobbing (Arrivata a destinazione? Non lo sappiamo).

Punto quarto, il Real Madrid. Non c’è dubbio che Donnarumma sia già adesso molto meglio di Keylor Navas, ma questo lo si potrebbe dire anche rispetto ad altri portieri di top club (Buffon, per dirne uno). Qui l’azzardo è stato di Raiola, che non ha niente in mano se non ottimi rapporti con Florentino Perez. Insomma, il Real Madrid esiste ma non ci sono certezze e nessuno è fuori gioco, nemmeno la Juventus che poi sarebbe l’unico club italiano a garantire certi standard di visibilità internazionale. I soldi di cui tanto si parla rimangono sullo sfondo: una società che paga 10 milioni di euro netti una riserva, per quanto di gran classe come Morata, non può non dare altrettanto al suo portiere titolare arrivato in pompa magna. Che, parentesi, nei suoi due anni da titolare in serie A ha guadagnato 150mila euro a stagione.

Punto quinto, Galliani. È chiaro che gode come un riccio per qualsiasi errore dell’attuale dirigenza, ma dubitiamo che esista un asse fra lui e Raiola, non fosse altro che perché dal calcio che conta Galliani è fuori (diversamente non gestirebbe ville e villini di Berlusconi, in attesa di fare il deputato di Forza Italia: noi lo vedremmo bene all’Armani di basket, sarebbe entusiasmante sia per lui sia per i tifosi che finalmente vedrebbero un dirigente vero). Fra reggergli mediaticamente il gioco ai tempi di ‘Ibra vuole tornare’ e andare contro gli interessi suoi e di Donnarumma c’è differenza.

Punto sesto, cosa accadrà adesso. Non lo sanno nemmeno i protagonisti. Fare i duri fino in fondo non conviene mai, è probabile che qualsiasi sia la destinazione di Donnarumma (non si va oltre quelle sei o sette squadre) si trovi un accordo per un passaggio ad una grossa cifra ma senza record epocali: 30 milioni? L’anno fuori rosa sarebbe un suicidio per tutti, di peggio ci sarebbe soltanto un anno di contestazione ad ogni intervento con incasso zero per il Milan e depressione del portiere.

Ci sarebbero altre cose da scrivere legate a questa vicenda e in generale al mercato del Milan, sulle modalità dell’operazione Kessie e su alcune scadenze di pagamento, ma dobbiamo anche lavorare e guadagnare perché nessuno farebbe follie per strapparci ai nostri attuali datori di lavoro. Purtroppo non siamo Donnarumma, ma se lo fossimo ci faremmo valere. Senza procuratore.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.6/10 (19 votes cast)
Dove andrà Donnarumma, 8.6 out of 10 based on 19 ratings

70 commenti

  1. j

    Diretto, io penso agli affari miei e i 10 milioni netti di Morata mi hanno sconvolto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  2. E

    Mah, una versione un po’ edulcorata della faccenda, stante le perplessità sul Milan a Raiola e Donnarumma non sarebbe cambiato molto accordarsi per rinnovo con cessione più onerosa. E Galliani è ancora molto dentro ai giochi, anche perchè i suoi interessi non sarebbero stati contrari a quelli di Raiola, anzi.
    Giusto il riferimento alla disistima reciproca tra Raiola e Mirabelli, ma eviterei la lavagna dei buoni e dei cattivi, non tanto perchè Raiola non può assolutamente stare in quella dei buoni ma più che altro perchè se Mirabelli si è mosso male non nascondendo la sua sfiducia nei metodi di Raiola quest’ultimo si è comportato da vero e proprio cafone, del resto il vizio dei giudizi sparati a detsra e a manca lo contraddistingue come il bullo che è.
    L’anno fuori rosa non so se sarebbe un suicidio (quanto ci rimetterebbe il Milan?! Quanto ci ha perso comprando Bertolacci, più o meno…), la storia della diffida per mobbing è una barzelletta che solo un guappo da cortile come Raiola poteva tirare fuori: una roba da “lei non sa chi sono io, sentirà i miei avvocati!” urlato dal pescivendolo in cortile.
    Bando alle ciance parliamo di cose serie: Galliani all’Olimpia se lo possono augurare giusto Gobbo ed Eleni, servirebbe solo a far trollare Krug sul pubblico milanese che non va a vedere le ceneri delle scarpette rosse……

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 25 votes)
  3. C

    Vista da fuori, Mirabelli ha fatto ciò che doveva fare: sondare il terreno per vedere se la compagine familiare era solida o comunque compatta.
    L’ha presa nei denti, perché altro non poteva essere che un sì o un no, fifty-fifty, e finita qui, con Raiola giustamente incazzato per essersi visto scavalcato.

    Da quello che vediamo e ascoltiamo, Mirabelli ha un’ottima reputazione.
    Almeno non è uno dei tanti galoppini azzimati di cui ormai tutti i presidenti amano circondarsi come gestori del mercato (tranne la Juve, che ha gente che ci capisce direttamente e non per interposta persona).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  4. E

    Coffee, ho scritto “se Mirabelli si è mosso male” nel senso che è evidente che una famiglia di pezzenti che deve tutto a Raiola non avrebbe certo abbandonato in quattro e quattr’otto il proprio “consulente finanziario” per due paroline retoriche sull’attaccamento alla maglia e alla bandiera, ed era immaginabile che Raiola poi si sarebbe incazzato.
    Tutto qua.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  5. C

    Comunque ti sento troppo critico…qui basta che non vedi una redingote e subito uno viene etichettato come “terrone” e “pezzente”…
    Eddai! 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 15 votes)
  6. U

    Amen

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 13 votes)
  7. r

    ah ecco, Raiola che si è informato sui cinesi (deve avere le corsie preferenziali, uno 007 insomma…), i dubbi sul progetto avanzati da quello che ha portato Balotelli alla Gallianese, Galliani che si occupa quotidianamente dei villini (ce lo vedo a chiamare gli affittuari per sapere se hanno pagato..), il cafone Mirabelli e i grandi segreti sulle operazioni di mercato (ebbene sì, incredibilmente Fassone, a fronte di un buco di 90 mln, creato da Galliani, e alla necessita di fare mercato, quindi spendere per cartellini ed ingaggi, ha trovato formule per scaricare il grosso dei costi sugli anni futuri, tipo il prestito oneroso con obbligo di riscatto per Kessie, come gli è venuto in mente??…) ecc. ecc.
    Direttore, mi scuso anticipatamente se la offendo, ma sembra tanto che le abbiano passato una velina (anche a prescindere che sia tutto vero)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 20 votes)
  8. Mi spiace davvero se la pensi così, visto che (non potendolo scrivere su altri media, non per censura ma perché il calciomercato non è più il mio campo da decenni) ho sprecato due ore di lavoro per Indiscreto invece che andare produttivamente a correre o a giocare a tennis. Fra l’altro ho una profonda disistima per tutte le parti in causa, escluso Dommarumma che pensa al suo futuro e non a quello di chi, se fosse un portiere meno bravo di quello che è, l’avrebbe mandato alla Cavese. MI sembra che nel giudicare questi presunti tradimenti le tifoserie non si accorgano di questa clamorosa asimmetria nel giudizio. Se non sei tanto bravo del tuo attaccamento alla maglia importa zero, anche al famoso bambino che deve poter sognare. Tanto il bambino sogna anche con Plizzari.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 20 votes)
  9. C

    Direttore, tutto giusto e tutto credibile…ma il punto primo – che lei definisce il più importante – è proprio quello su cui vedo più dubbi, relativamente a ciò che le hanno detto di Raiola.

    A Raiola che cosa gli cambia se chi comanda adesso dura un anno, dieci o venti?
    Non è che salta fuori adesso che a Donnarumma gli voleva trovare una sistemazione per la vita?
    Oppure, stiamo forse ventilando che Raiola abbia paura proprio che questi “cinesi” non paghino gli stipendi?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  10. Credo che Raiola sparga il terrore sul futuro del Milan in maniera esagerata, per tenere sotto pressione il suo assistito e lo stesso Milan. Fra essere in cerca di nuovi soci e fallire c’è una bella differenza. Altra cosa è la carriera internazionale. In Italia, adesso, c’è solo la Juventus che te la assicuri. I soldi per i soldi (che peraltro gli ha offerto anche il Milan e non pochi) li metterei in coda, non stiamo parlando di Giovinco o Pellé. In generale non trovo un’aspirazione disdicevole preferire Wimbledon a un Masters 1000.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  11. Ci può stare tutto, solo un piccola nota: Mendes, che non è un pirla, perché si è fidato?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +16 (from 16 votes)
  12. Perché non ha gli 007 mandarini, si vede…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  13. Il procuratore ha spesso un vantaggio dai trasferimenti (quelli più onesti, quindi una minoranza, soltanto dall’aumento dell’ingaggio degli assistiti) mentre il procuratore che è anche mediatore, come Mende, questo vantaggio ce lo ha SEMPRE. Considerando che lui e società collegate viaggiano sul 20%, minimo, ad operazione e che André Silva è costato 38 milioni… E poi il Milan lo stipendio glielo paga, mica gioca gratis… 15 gol qui e poi sarà pronto per far girare il tassametro nella Nespresso League, con un buon vantaggio anche per il Milan. Dovesse fallire, Mendes avrà comunque fatto e avuto il suo mentre il Milan avrà un problema. La parte più oscura dei bilanci delle società è quella sulle commissioni, che quasi sempre sono espresse in aggregato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  14. l

    Ma infatti mi sembra un articolo, mi permetto, scritto ascoltando una sola campana…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
  15. R

    @ricca
    Due pareri professionali per favore:

    1)Sull’azione legale per mobbing: così la rendi priva di fondamento?
    “Il ragazzo si è allenato bene ma continuo a non vederlo sereno. Meglio lasciarlo tranquillo in panchina ancora un po’: continuo a giocare con Storari”
    Dichiarazione di Montella, allenatore del Milan, all’ennesima domanda sull’ennesima panchina di Donnarumma.

    2) Esistono gli estremi per la querela contro il cognato dopo il tweet di alta classe pubblicato ieri sera? Così giusto per ringraziare la famiglia?

    Vi ho letto dall’altra parte e ho un paio di domande a voi che ne sapete.

    Ragionamento sul tenerlo un anno fermo (visto dalla società, l’unico che ha valore):

    Sull’offerta da 5×5 il Milan avrebbe pagato 10 milioni lordi nel prossimo esercizio fiscale. Rimanendo a scadenza a bilancio vanno 300K €. E’ corretto?
    Importo piuttosto sostenibile se vuoi dare un segnale forte di serietà della società, correttezza del comportamento, immagine del nuovo corso Milan.
    Il signor Donnarumma perderebbe quindi dal 16 giugno 17 al 30 giugno 2018 4.850k €. Non giocherebbe per un anno e, a meno che Ventura non sia pazzo, perderebbe anche il Mondiale visto Ventura sempre che si qualifichi) che porterebbe come secondo portiere uno che non gioca da un anno.
    Certo è un po’ come il marito che taglia sapete cosa per fare dispetto alla moglie ma qualche volta bisogna anche dare un taglio… alle situazioni troppo contorte!

    Ipotesi cessione:
    Anche Raiola riuscirà prima o poi a far vincere la Champion a uno dei suoi assistiti. Se lo vuole il Real, porti un’offerta accettabile (io non ho mai portato via nessuno a zero!).

    P.S. Offerta al Real di Mou: De Gea + soldi per Morata. Quindi lo United ha bisogno di un portiere?

    P.P.S. Galliani all’Olimpia? Anche Minucci in fondo è un dirigente “esperto”! Poi chiamiamo Pea alla comunicazione e siamo a posto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  16. E

    RavEn perfetto, domande retoriche che contengono già la risposta.
    Chiusura in crescendo col parallelo cestistico, che è esattamente ciò a cui pensavo: aggiungiamo anche un Tranquillo anchor-man per la presentazione, da pagarsi in nero perchè lui poverino non sa che è reato…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  17. G

    Punto primo: E allora firmi, se poi i cinesi si rivelano dei cialtroni, chieddi di essere venduto, sputtanando fassone & Co. se poi la societa’ fallice anche meglio perche’ il ragazzo se ne puo’ andare a zero.

    Punto secondo: D’accordo.

    Punto Terzo: Ecco, la famiglia http://www.milannews.it/le-interviste/tmw-radio-martorelli-su-gigio-nel-2013-la-famiglia-aveva-firmato-per-l-inter-poi-senza-dire-nulla-il-giorno-dopo-ha-firmato-per-il-milan-257864

    Punto Quarto: per me va alla Juve

    Punto Quinto: “ma dubitiamo che esista un asse fra lui e Raiola, non fosse altro che perché dal calcio che conta Galliani è fuori” E poi c’e’ la marmotta che incartava la cioccolata…Direttore, a questa non ci puo’ credere manco Lei…

    Punto sesto, cosa accadrà adesso. Non lo sanno nemmeno i protagonisti.: D’accordo anche se penso che Raiola abbia un accordo con la Juve per portare li’ il ragazzo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  18. E

    Ecco, questa cosa della doppia firma mi pare strana….sapevo del voltafaccia all’Inter ma perchè con l’Inter aveva firmato solo un pre-contratto o una lettera d’intenzioni (una roba del genere) e col Milan un contratto vero….al di là della canagliata, mi incuriosisce l’aspetto burocratico-legale….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  19. I

    Raiola ha parlato con Ping, vera gola profonda di via novara. tra le altre cose fiduciario dei fratelli tong

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  20. r

    Rave En, se la devono smazzare allenatore e società.
    1)La società deve limitarsi a dire che compra un altro portiere perchè deve pensare al futuro del milan e l’allenatore deve dire che non mette in campo Donnarumma per scelta tecnica perchè non lo vede sereno e convinto.a.
    Non ci crederebbe nessuno ovviamente ma non fornisci nessun argomento formale a Raiola

    2)pagliacci è sicuramente un insulto e lo sa talmente bene Raiola che gliel’ha fatto togliere subito…

    3)rimanere al Milan fino a scadenza di contratto spaventa entrambe le parti (non solo il Milan) e da qui alla fine dell’estate sarà una guerra di nervi. Fa bene adesso la società a dire che lo ritiene incedibile. Poi al momento opportuno (si spera) lo venderanno al meglio che possono.

    Da tifoso lo terrei al milan, fuori, tutto l’anno ( e gli fai perdere il mondiale), così mandi un messaggio chiaro a tutti per il futuro, però di mezzo ci sono i soldi e mi sa che non fiisce così

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  21. E

    Io, fossi il Milan, ribalterei il ricatto: trattiamo solo col Real, pagamento in base al prezzo concordato dalle società, nessuna commissione al procuratore per la cessione nel contratto tra le due società.
    Altrimenti tribuna sparata e via, 300mila euro valgon bene un segnale al mondo……

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  22. M

    Ah certo.
    Si fissa l’incontro e poi li si fa aspettare 2 settimane ogni volta, con ogni squadra fino al 30 di agosto 🙂
    Da tifoso mi auguro che per loro la cessione sia un parto doloroso o visto che sono uomini (…) la pisciata di un calcolo gigante che proprio non esce

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  23. M

    Dai direttore la diffida per mobbing?
    Ma lo sa cosa fanno l’avvocato Cantamessa o l’avvocato Martines quando ricevono la diffida per mobbing?
    Glielo devo dire?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  24. l

    Non esiste nessun mobbing perché non esiste nessun diritto a giocare. I pozzo lo fanno (bene ) da vent’anni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  25. M

    In tutti i modi la “gestione Galliani ultimo periodo” in cui evidentemente Raiola aveva fiducia estrema produceva una media di 90 milioni di perdite all’anno per arrivare in media settimo.
    Se io fossi stato il proprietario del Milan un Ad così non terminava il secondo anno…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  26. Speriamo di venderlo bene dai, alla fine contano i nostri interessi, tanto ormai è andata
    Però dopo il raduno… (risata satanica di sottofondo)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  27. l

    Ma Raiola ha un giocatore uno che milita o ha militato in Real barca bayern negli ultimi dieci anni?
    Ibra, poi?
    Fossi un aspirante fuoriclasse è una domanda che mi farei…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  28. M

    A me intriga molto il seguente scenario: subito alla Juve, panchina sotto l’ala non protettrice di Gigio senza la o. Perdita della “o” che è discriminante tra la pubertà e la maturità, tra il fare le foto con la pischellina al parco
    ed andare a fare ammerdissima i giornalisti di Premium dopo Lione-Juve, dopo che pari un rigore mentre nei dieci giorni prima passavi dritto anzichè rinviare etc.
    Quattro-cinque presenze in campionato nelle quali devi sperare di non fare errori, quattro-cinque presenze oin coppa Italia nelle quali devi sperare di non finire in un “Neto-day” come a Napoli quest’anno altrimenti
    sono volatili per diabetici. Nel caso di “Neto-day” Gigio senza la o rilascia la solita dichiarazione sui giovani che devono avere le palle etc. Gigio con la o si deprime e peggio ancora Gigio senza la o decide di…rinnovare. Perchè perde un’altra finale di Champions o arriva ad un centimetro dal mondiale, come da lui stesso dichiarato. E ti fai quattro anni da secondo. Per nun qualsiasi motivo, primo fra tutti il fatto che non ce lo vedo Buffon ritirarsi senza rompere il cazzo questo qua rinnova e come Alien non muore mai, anche quando credi di averlo fatto fuori. Da Gigio a Bodini, da Donnarumma a Drammarumma.
    Quindi? Quindi va al Real a giocare subito.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  29. j

    Buffon (non si capisce perchè, magari vuole vincere il torneo dell’Amicizia contro nessuno e la SuperTrofeo Birra Moretti contro la vincitrice della Coppa del Nonno Europea)ha detto che se vince la Champions continua, se non vince lascia dopo il Mondiale. Quindi teoricamente Gigio ha tutto l’interesse di fare schifo alla Juve per poi prendersi il posto di numero 1 per i prossimi 20 anni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  30. M

    Il problema è che io non sono così sicuro che Buffon non voglia proseguire e soprattutto non sono così sicuro che sia un bene andare a fare il secondo alla Juve anche con una buona percentuale di garanzia che giocheri titolare l’anno dopo. Le vie di scelta di Gigi sono infinite ed imperscrutabili. Confermo, Real Madrid o comunque estero.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  31. j

    All’estero si deprimerebbe in un secondo, anche al Real. Alla Juve gli garantiamo la Leggenda. Uno sano di mente firma per la Juve domattina a 5 milioni annui (follia pura ma se Giggi è d’accordo vabbene per tutti) e ci resta davvero 20 anni a acchiapparne tra sponsor e ingaggio il triplo per una quindicina. Un portiere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 11 votes)
  32. M

    Un conto è deprimerti perchè il massimo teatro calcistico mondiale ti fa la panolada perchè hai si parato due rigori contro l’Atletico ma non hai segnato, un conto è deprimerti
    perchè non giochi e perchè Gigio senza la o è sempre li a dirti “ti tengo d’occhio” o a segnarti il cerchio della fiducia col bastone sulla sabbia come De Niro in “Ti presento i miei”. Bò, non so neanche se la Juve firmerebbe davvero il secondo a 5 milioni all’anno, non è da Juve e sarebbe una mossa dannosa visto che la BBBC è compatta e non di sicuro pro-Raiola o pro-Donnarumma.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  33. j

    E’ mobbing se ti impedisco di svolgere il tuo lavoro correttamente con azioni di violenza fisica e psicologica. Tecnicamente Donnarumma è addiirittura passibile di fare il panchinaro in Primavera vista l’età e nessuno potrebbe dire bah, quindi figurarsi se non possono metterlo in tribuna per una stagione intera.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  34. Curiosità: ma esiste un 18enne che prende, o ha preso, quelle cifre? Anche in altri sport ovviamente
    Per dire, il LBJ che esordisce poco più che maggiorenne quanto guadagnava all’inizio?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  35. M

    Circa 4.500.000 dollari all’anno, a salire per i primi tre anni con cifre garantite sino a 5 milioni.
    Poi si va di primo rinnovo e mi sa che lui a 21 prendeva 19 milioni all’anno, quindi rifirmato per i massimi.
    Ma sono cifre standard garantite per chi viene scelto al draft. Cifre più alte quanto prima vieni scelto e poi
    via via a scalare. Mi sa che il minimo garantito per una chiamata in fondo al secondo giro è 250.000 dollari all’anno.
    La paga elevata per i chiamati tra i primi dipende dal fatto che è una specie di “copertura” visto che a sceglierti normalmente sono squadre scarse.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  36. Ok

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  37. j

    Beh Ciccio Mbappe li prenderà sicuro quest’estate ma è piu vecchio di 3-4 mesi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  38. r

    Leo, non c’è il diritto di giocare ma una società non può nemmeno punire un giocatore perchè non vuole rinnovare il contratto.
    Puoi tenerlo fuori ma va a fatto a modo, sennò rischi di finire come Lotito con Pandev..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  39. r

    per esempio, se lo riporti in primavera quello è mobbing bello e buono altrochè..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  40. Basta dire “Dobbiamo tutelare il ragazzo perchè non è comprensibilmente sereno. Non è affatto facile, no signori, vivere tra proiettili rinvenuti nella sua cassetta postale, letame depositato quotidianamente davanti alla sua abitazione e teste di cavallo mozzate inspiegabilmente introdotte nella sua camera da letto”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 15 votes)
  41. R

    io non vedo tutti questi problemi sedendomi nella scrivania di Fassone…

    1) Hai perso un asset importante su cui eri pronto a investire per ritorni futuri.
    2) Hai un giocatore che non può materialmente più mettere piedi a San Siro e anche per andare a Varese gli conviene passare da Locarno
    3) Hai il supporto della tifoseria e ne sei uscito bene con tutte le colpe alle tue controparte
    4) Vorresti vendere ma non puoi dirlo perché ti giocheresti la faccia. Quindi fai in modo che sia Raiola a portarti un’offerta. Un offerta seria e non per uno a scadenza che viene via a zero tra 12 mesi
    5) Rifiuti per partito preso la prima offerta e arrivi a settembre sfinendo Raiola cominciando anche a fare trapelare che tutto è successo perché Raiola voleva un fee che il Milan non gli ha voluto riconoscere.
    6) Raiola – proprio come il Milan – ha solo convenienza ad andare via adesso perché fra un anno potrebbe anche darsi che non ci sia ancora qualcuno disposto a dargli quell’ingaggio visto che Gigi0 magari ha saltato una stagione, il mondiale ed è anche reduce da un Europeo U21 da comprimario (immagino che sia particolarmente sereno in Polonia e che la stampa italiana e spagnola lo lasci in pace dopo ieri)
    7) Hai perso il tuo asset più importante vero, ma hai anche risparmiato un sacco di soldi per 4 anni. E andato per andato puoi anche permetterti di rifiutare offerte al ribasso. Sicuri che la controparte voglia arrivare a zero visto che ha la possibilità di guadagnare 6 o 7 milioni (più il famoso fee) il primo anno via dal Milan.
    8) Se a Milanello comincia una cura intensiva in cui lo tirano fuori di testa (un po’ come a militare quando dovevi “dormire preoccupato”), questo ha la forza per resistere fino al 30 giugno senza mai giocare? Perché a uno così – con Abbiati e Gattuso in giro – gli fai anche raccogliere i palloni a fine allenamento e gli assegni il posto macchina vicino alla cancellata esterna.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 15 votes)
  42. R

    Ragazzi il mobbing è una cosa seria nel mondo del lavoro. Se lo vuoi fare bene (diciamo a livello di multinazionale con ufficio legale interno), poi qualcuno rischia di andare in analisi, altro che al Real.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  43. Raven, assolutamente, vissuto proprio in una multinazionale con ufficio legale interno
    Però un conto è l’amministrativo 50enne con figli a carico e un altro un ragazzino di 18 anni che male che vada si allenerà con la primavera contando i giorni del suo primo bonifico da 500k al mese
    Poi, ribadisco, concettualmente sono contrario anch’io aldilà delle situazioni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  44. R

    @Frank

    Hai perfettamente ragione. Ma mi permetto di obiettare: il 18enne che conta i giorni dal “congedo” come a militare ha la stessa capacità di sopportazione del padre di famiglia che sa che non può neppure scappare? Situazione non piacevole in ogni caso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  45. r

    Direttore, mi riscuso ma non ce l’avevo nemmeno con lei che ha fatto il suo lavoro consultando le sue fonti e i suoi canali…è che questi canali sembrano tutti far parte della stessa campana, come ha scritto più urbanamente Leo.

    Donnarumma può fare quello che vuole (ma lo ha detto lui, poco tempo fa, che vedeva il suo futuro per 10 anni nel milan, mica io), a me non piace il contesto in cui è stata presa questa decisione e, per l’idea che mi sono fatto io (fallacissima per carità), l’improvvisa illuminazione sul futuro fosco al milan non è stata LA ragione del rifiuto.
    In ogni caso, ammetterà che il galliani che si occupa di villini (lo ha scritto proprio lei qualche settimana fa che Galliani sta brigando per tornare al Milan o sbaglio?) e Raiola unico a sapere tutto dei cinesi suona strano 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  46. K

    Mah, per me puzza tremendamente di messinscena con tutte le parti d’accordo, altrochè…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  47. r

    messinscena nel senso che la dirigenza sapeva che non avrebbe rinnovato può anche essere, nel senso che era d’accordo non ne capirei l’interesse..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  48. F

    Io sono un ingenuo e certi punti non li capisco.
    – cinesi anzi ‘cinesi’ tra virgolette, che vuol dire?
    – l’ultima frase, ”se fossi Donnarumma mi farei valere, senza procuratore”, quindi per Lei, Direttore, il ragazzo avrebbe dovuto rinnovare?
    – lo scrive Lei, Raiola non ha nulla in mano di davvero concreto. Allora perchè andare allo scontro frontale?

    Altri punti mi lasciano perplesso.
    Mirabelli non da top team. (Evidentemente invece Galliani lo era, soprattutto quando acquistava Lucas Roggia per farlo sparire in Primavera – avrà mai giocato un minuto?)
    La visibilità internazionale.

    Kessiè a pagamento dilazionato e posticipato.
    Formula astrusa e va bene, ma mi pare che la settimana dopo sia stato acquistato Silva per più di trenta milioni. Non lo consideriamo, perchè è di Mendes? I 18 per Rodriguez?

    Ma far fare al suo assistito ancora un anno, e prendere la percentuale che gli spettava dei cinque milioni di stipendio, gli faceva così schifo a Mino?
    Con cinque milioni anche il ”clan Donnarumma” – come ho letto oggi – qualche bello sfizio se lo sarebbe potuto togliere, credo.
    Poi l’anno prossimo saluti e baci, e grazie di tutto.

    Davvero, l’unica mia ipotesi è che ‘sti ‘cinesi’ non paghino gli stipendi. Ma sarebbe una bella bombetta, lo scoop ideale per quella parte di stampa nostalgica del Dinamico Duo decaduto. Però nessuno fiata.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 10 votes)
  49. K

    La società lo vuole cedere senza passare per peracottara, fingono una rottura, la colpa finisce sulle spalle del procuratore cattivo e sul giocatore mercenario, il giocatore viene venduto ufficialmente per un prezzo “basso”, in realtà viene venduto per molto di più con buona parte dell’incasso corrisposto in nero e con una parte di esso che viene girato per il disturbo al procuratore ed al giocatore.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  50. K

    “servirebbe solo a far trollare Krug sul pubblico milanese che non va a vedere le ceneri delle scarpette rosse”

    Me la racconti di nuovo quella del gatto attaccato ai maroni?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  51. f

    Ma che mobbing ragazzi? Ora facciamo fare ai giudici anche le squadre che vanno in campo la domenica? Non scherziamo dai.
    Già detto: Montella dovrà fare gli interessi del Milan e quindi pensare al portiere del futuro… Donnarumma 12 di lusso. E poi c’è quanto detto da franckmorris? Come può Montella far giocare un 18enne che in una situazione del genere non può palesemente rimaner sereno? Meglio tenerlo in panca a riacquistare la serenità perduta.
    Piuttosto, al di là delle boutade ca**oduriste campetelmarcopressiane, sicuri che la juve sia la scelta giusta? Oh le dinasty non sono infinite eh: scudetto sicuro anche l’anno prossimo poi? Ricostruire tutta la difesa non sarà così semplice e non è che tutti gli anni azzecchi l’Higuain che da solo ti vince mezzo scudetto. E Dybala: quanto rimarrà? Insomma questo sputa sopra un mega rinnovo offerto da una squadra che ha un pedigree europeo che vale 4 volte quello della vecchia signora per andare dove e prendere cosa? Sicuri che in Europa ci sia la fila per offrire 5 mln l’anno per un 18enne che potenzialmente può diventare il nuovo Buffon ma che potrebbe pure diventare il nuovo De Sanctis o il nuovo Marchetti (bravi per carità eh, però….)?
    Insomma convinti che Raiola abbia saputo far bene gli interessi del suo protetto?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
  52. R

    Assaggio di mobbing societario visto che è venerdì sera ed è ora di cazzeggio.

    D. rientra dopo Europeo e ferie e arriva da solo a Milanello.
    Quelli del Milan fanno i signori e non avvisano la stampa che il ragazzo è arrivato a Milanello la sera prima e ha dormito nel centro. La stampa però assilla Guadagnini per una conferenza stampa del ragazzo, la prima al Milan dopo il 15 giugno e Guadagnini, che ha il senso della notizia (e quello del responsabile della comunicazione) non può rifiutarla. Raccomandazioni rito: “Allora Gigio ti faranno delle domande sulla situazione che si è creata a giugno ma tu sai cosa rispondere perché certamente Raiola ti ha già spiegato tutto. Per il resto le solite cose, non essere troppo prolisso (faccia inebetita di D. che pensa di avere la prostatite) e mostrati sereno e naturale. Insomma dì pure quello che pensa Raiola non c’è problema…”

    Prima domanda: “Gigio tuo cognato ha definito il Milan una società di pagliacci. Tu cosa ne pensi della dirigenza del Milan? E i tuoi genitori cosa ne pensano? Sono anche loro convinti che il Milan sia una società di pagliacci?”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  53. z

    Sembra una conferenza stampa di mourinho negli ultimi mesi all’inter

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  54. r

    krug, quindi si privano di donnarumma, si spartiscono i soldi in nero e lasciano nelle casse societarie un 30 mln non di più? è questo che dici?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  55. a

    le gioiose serate in pizzerie con i calciatori, i vertici di mercato davanti alla cotoletta di giannino, i tesoretti, i misterx, la grande progettualità dei giorni del condor, i camerieri a cui affidare i giovani…quella si che era una società seria e con le idee chiare

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 17 votes)
  56. C

    Che tu sia milanista o gobbo o interista o quello che vuoi tu, ti informo che quella era una società che è durata 5-6 anni a stare larghi.
    Per un altro quarto di secolo di cotolette ne abbiamo mangiate tutti in abbondanza.

    Quindi anche basta co sto cazzo de Giannino quando fuori da quel ristorante è stata fatta la storia.

    Benvenuto!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 9 votes)
  57. a

    sono milanista :-)…lurkante da quando il sito era di altro colore…

    il declino incomincia dopo il 2007..quando a intervalli di 2 anni si cambia progetto..prima il milan dei giovani, poi dato che con i giovani non vinci, riprendi con i giocatori quotati…ma dato che costano tanto e pesano sul bilancio riecco il progetto giovani…e cosi dicendo.
    E no,la storia si è fatta in via turati…la farsa da giannino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 13 votes)
  58. j

    In giro francamente su Donnarumma si sta leggerissimamente perdendo il senso della misura…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  59. Krug, non fare come quell’altro là, su! Mica ti perculavo, era per dire che Galliani porterebbe l’Olimpia allo sfascio e allora si che potresti deridere il (mancato) pubblico milanese. 😉
    Per quanto riguarda la messinscena, avrebbero rinnovato in silenzio in primavera per poi fare la finta cessione improvvisa d’estate di fronte ad un’offerta che non si può rifiutare alla Kakà… 🙂

    Coffee, non è vero, per quanto mi riguarda a volte basterebbe una giacca con camicia allacciata e non vivere alle spalle del freak di famiglia. La redingote è roba per pochi gentiluomini ed io ne sono pienamente cosciente… 😛

    EnRav, perfetto il discorso sul mobbing. In Primavera lo si può mandare benissimo con la scusa di proteggerlo dalle pressioni ed aiutarlo ad evitare il decadimento atletico.
    Sempre in conferenza stampa nei momenti difficili e senza preavviso. Autorizzazioni dell’ufficio stampa a tutte le interviste.
    In partita sempre dentro nei momenti difficili e nelle partite perse.
    Prima di gennaio arriva Raiola a pagare perché lo lascino in pace, te lo dico io…

    @All: notato il post del fratello?! Da morir dal ridere…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  60. K

    “krug, quindi si privano di donnarumma, si spartiscono i soldi in nero e lasciano nelle casse societarie un 30 mln non di più? è questo che dici?”

    “Per quanto riguarda la messinscena, avrebbero rinnovato in silenzio in primavera per poi fare la finta cessione improvvisa d’estate di fronte ad un’offerta che non si può rifiutare alla Kakà… ”

    Premessa sto parlando sula base del nulla anche se di messinscena simili qua in provincia ne ho viste a bizzeffe.
    Supponiamo che questi non hanno i soldi per fare una grande squadra e che vogliono monetizzare grazie ad uno dei pochi giocatori con mercato per provare a fare una squadra da quarto posto (senza il quale, mi sembra abbastanza chiaro, per la nuova proprietà saranno uccelli per diabetici), supponiamo che abbiano tutto l’interesse perchè un velato ottimismo all’interno della tifoseria regni almeno fino alla fine della campagna abbonamenti in modo da portare in cassa più soldi possibili.
    Se vendono Donnarumma di fronte ad un’offerta che non si può rifiutare rivelano subito che la loro gestione sarà sul livello della Fiorentina (con tutto il rispetto per la Fiorentina ed i suoi tifosi) e non su quello auspicato dai tifosi e perdono quel poco di onda lunga che si è formata al momento del closing, quindi?
    Prendono il procuratore, si accordano per fare una bella messinscena e gli chiedono di trovare qualcuno che sborsi la cifra pattuita magari con una bella parte in nero da spartirsi fra le parti.

    Non dico assolutamente che sia così ma non mi sembra una teoria così bislacca.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  61. C

    Leo vi mettono sempre in mezzo. Siete diventati il benchmark della mediocrità, almeno qui sul muro. Avete preso il posto dell’Udinese.
    Annoti?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  62. K

    “Avete letto qualche articolo di ex allenatori in cui si dice che Conti dovrebbe essere grato all’Atalanta?”

    Game set match

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 13 votes)
  63. U

    Il conte mascetti s’e fatto un viaggio di nozze di 3 anni e mezzo con moglie e orso al gunizaglio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  64. G

    Incredibili le parole di Costacurta su Donnarumma. Mi ha profondamente deluso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 8 votes)
  65. U

    E’ tutto scritto qui
    Dare al Perozzi 50.000 lire alla prima occasione

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  66. R

    @Frankmorris

    A proposito di resistenza al mobbing: sono passati solo 2 giorni!

    CorSera – Donnarumma si sfoga nel ritiro della Nazionale: “Mi stanno massacrando”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  67. Pora stella 😉

    https://twitter.com/toda22/status/876054359171354625

    PS. Da vendere subito, sperem

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  68. R

    Intanto in Polonia….

    https://twitter.com/TheMilanBible/status/875773734472355840

    Quanto dura? E quanto si deve impegnare Raiola a tenergli la manina…. (ovviamente la destra quella che serve per firmare)? Perché se questo crolla va a finire che rinuncia a 2 anni di stipendio del Real e li gira al Milan pur di andare via.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  69. Krug, è esattamente il contrario: vendere Donnarumma (che dà sempre l’idea di una squadra di secondo piano , comunque tu lo venda) ha senso solo se lo fai ad un prezzone, che eventualmente puoi far passar come una follia altrui (tipo Zidane) e non per ridimensionamento tuo.
    E non lo vendi ad un prezzone col contratto in scadenza, quindi sarebbe servito un rinnovo blindato in primavera se volevi la messa in scena…

    RavEn: ah ah ah! Due giorni! Ma Raiola ha già sporto querela?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  70. G

    La mossa di Raiola una manovra ordita dalla Gazzetta dello Sport: la Rosea ha finalmente trovato il tormentone per campare fino all’inizio del campionato. Il segreto era nel titolo di oggi (il quarto degli ultimi 4 giorni): ‘Gigio, conviene a tutti’.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi