Serie A sotto Natale, finalmente ci proviamo

La Serie A sarà in campo sabato 23 e sabato 30 dicembre 2017, oltre a sabato 6 gennaio 2018, con in mezzo anche i quarti di finale di Coppa Italia, come da decisione di una Lega di suo in attesa delle decisioni di Adriano Galliani. Che non farà parte della transizione del Milan, stando a quanto (non) detto da Fassone poco fa, anche perché il Milan viene già da tre anni di transizione, e quindi potrebbe adesso davvero tornare sulla poltrona già occupata in via Rosellini. Il calendario, dicevamo, figlio dell’ennesimo sgarbo dei club a Ventura, che aveva chiesto di iniziare il campionato il 13 agosto (invece partirà il 20 e Juventus-Lazio di Supercoppa sarà il 13) con l’obbiettivo di arrivare meglio alla superpartita con la Spagna, e anche di un certo clima di sperimentazione dovuto al terrore che per la prima volta nella storia gli introiti televisivi non aumentino rispetto al contratto precedente. E se Sky dovesse mangiarsi quel che rimane di Mediaset Premium… Dopo migliaia di articoli esterofili (compresi i nostri) sul modello Premier League e sulle famiglie che durante le festività natalizie avrebbero più tempo per fare cose insieme, tipo andare allo stadio, finalmente ci metteremo tutti alla prova saltando settimane bianche e altri impegni che prendevamo soltanto perché non c’era la serie A. E i calciatori potranno fermarsi per due settimane in gennaio, in piccolo ciò che fa la Bundesliga. Da cinque stagioni i riscontri di pubblico italiano allo stadio con la serie B sotto Natale, l’anno scorso addirittura alla Vigilia, sono buoni (fra un più 5 e un più 10% rispetto alla media delle squadre padrone di casa), quindi non si vede perché con la serie A dovrebbe andare peggio. Vediamo comunque i risultati, prima di giudicare. Per adesso l’unica certezza sono gli editoriali sul calcio che ruba tempo alla famiglia, secondo lo schema che vuole il presente sempre inaccettabile.

La Serie A durante le festività natalizie ci piace?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
Serie A sotto Natale, finalmente ci proviamo, 5.5 out of 10 based on 2 ratings

12 commenti

  1. Non voto ma annoto la sconfitta del Clero Italico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  2. M

    Basta che non chiamino Boxing day eh… (lo so che è il 26)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  3. m

    Era ora.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  4. r

    Favorevole. Sempre pensato che la sosta andasse fatta a gennaio (io nelle vacanze di natale farei anche quasi tutta la coppa Italia)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  5. P

    Favorevolissimo. Si è giocato durante le feste fino a una ventina d’anni fa, non vedo perché ci si sia fermati.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  6. A

    ovviamente favorevole.

    certo, ora però bisognerà dare una spolverata agli articoli sugli stadi che devono vivere tutti i giorni della settimana, con annessi i cinema, i ristoranti e i negozi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  7. f

    Io toglierei pure la sosta a Gennaio ma farei iniziare tutti a Settembre (pure i preliminari di coppa) con il campionato da far tornare a 18 squadre (e quindi 4 giornate in meno)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  8. Mi sfugge il motivo di sabato 6 gennaio, non potevano fare domenica 7?!
    Ma i 15 giorni di sosta di gennaio da quando a quando sarebbero?! E qual’è l’esigenza di ste due settimane di sosta?! Anche i calciatori c’hanno il burnout come gli insegnanti?!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  9. m

    Forse hanno capito che gennaio a il mese più freddo.
    Magari il pubblico è stanco degli Inter-Lazio la domenica sera a -7 gradi con vento gelido.

    Per il 6 gennaio e non il 7 non ci sono motivi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  10. Basterebbe evitare posticipi idioti, per il resto si è sempre giocato nella storia…..poi prima facevano la pausa a Natale con la scusa del freddo, adesso la spostano a gennaio, fra un po’ a febbraio, sta a vedere che pure il freddo migra….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  11. m

    Non c’è alcuna necessità di pausa. Ben vengano invece anche le partite di cartello alle 12.30 tra l’altro non capisco il motivo per il quale l’ora di cena é Ok l’ora di pranzo un sacrilegio. D’inverno basterebbe evitare Carpi-Frosinone alle 20:45 e giocare la maggior parte dei match con la luce del sole. (Figata per l’attentissimo pubblico birmano e cinese così fedele alle vicessitudini della serieA)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. U

    ” Il calendario, dicevamo, figlio dell’ennesimo sgarbo dei club a Ventura, che aveva chiesto di iniziare il campionato il 13 agosto”

    Il campionato italiano inizierà nello stesso we in cui inizieranno la bundesliga e la liga spagnola. Non si capisce che differenza avrebbe fatto iniziare 7 giorni prima. Tutto sto sgarbo non ce lo vedo eh

    ” finalmente ci metteremo tutti alla prova saltando settimane bianche e altri impegni che prendevamo soltanto perché non c’era la serie A”
    Mi sembra un po’forzato come discorso. Semplicemente non si capiva perchè nel momento in cui la gente è più libera da impegni ,il campionato dovesse fermarsi
    Poi uno andrà ancora in settimana bianca e la sera si troverà nel rifugio PincoPalla a bersi una birra con gli amici discutendo della gestione dei minuti di recupero di Orsato nel derby Spal-Bologna,cosi la moglie non dovrà più fare i salti mortali per farsi il maestro di sci in santa pace

    Invece di fermarsi a Gennaio,potevano giocare e togliere 2 infrasettimanali

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)

Lascia un Commento

Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi