Scariolo-Borlotti queste cose non le fa

7 agosto 2012 | di

Perdere e perderemo. La Spagna di Scariolo-Borlotti doveva perdere lo scontro diretto con il Brasile per arrivare terza nel suo girone. Posizione più conveniente del secondo posto che avrebbe mandato verso una semifinale con gli Stati Uniti e quindi a giocare al massimo per il bronzo invece che per l’argento. L’ha fatto bene, perdere, come ha potuto osservare chiunque ieri sera si sia inflitto la partita. Rimanendo a lungo in vantaggio e poi mollando all’imprroviso quando il Brasile si era riavvicinato senza un vero perché, visto che il terzo posto sarebbe convenuto anche alla nazionale di Magnano che adesso invece avrà un quarto di finale mortale contro l’Argentina dell’ultimo urrah e poi se dovesse vincere appunto gli Usa. Insomma, non una grande pagina di basket e sicuramente un comportamento anti-sportivo che non è stato adeguatamente sottolineato nella telecronaca di Sky non per paura ma per mere logiche. crediamo, di parrocchietta. Vedendo Pau Gasol con lo sguardo verso il bnasso durante i time out, come se si vergognasse, si capiva che Ettore Messina e lo stesso Tranquillo avevavno una gran voglia di dire quello che pensavano. Nessuno dei due, crediamo, è un amico per la pelle di Scariolo ma in un piccolo mondo, sapete com’è, ci si conosce tutti e nemmeno  persone supercompetenti possono permettersi il lusso di un’opinione forte. ”Ci rifiutiamo di credere che Scariolo…”, eccetera. E’ lo stesso mondo di Minucci e Siena che ‘ricusavano’ Tranquillo, quando Sky aveva i diritti della serie A. E da quest’anno Sky tornerà a trasmettere l’Eurolega, dove ci saranno anche da raccontare le gesta dell’Armani di Scariolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
Scariolo-Borlotti queste cose non le fa, 10.0 out of 10 based on 4 ratings

Chi è Stefano Olivari

Nato a Milano nel 1967, laureato alla Bocconi, dall'inizio degli anni Novanta si occupa di sport, economia e cultura pop. Come giornalista professionista ha lavorato per la Voce, Repubblica, Tuttosport, Mediaset, Tre, Ansa, Calciatori.com, Rai, Guerin Sportivo, il Giornale ma soprattutto Indiscreto di cui è direttore ed editore. Ha scritto tre libri e ne ha prodotti otto. Gli piacciono la pallacanestro, la letteratura, gli animali e le scommesse. Vorrebbe vivere negli anni Ottanta.

Collegati

Segui su Twitter Vedi tutti gli articoli Visita il sito

22 Commenti a Scariolo-Borlotti queste cose non le fa

  1. Tani Rex

    7 agosto 2012 at 17:48

    Evidentemente era piu’ facile capire il gioco a perdere delle badmintoniste(si chiamano cosi?)e mandarle a casa…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  2. redbejelit

    7 agosto 2012 at 18:16

    niente da dire sulle critiche a Scariolo, certo che anche i giocatori spagnoli sono stati più Speroni che Aristoteles..

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  3. GoogleUser30

    7 agosto 2012 at 18:22

    un vero squallore e questo punto ci vorrebbe un 40ello di tony parker un batum ispirato e diaw che si sveglia col piede giusto..basterà?

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  4. francesco1974

    7 agosto 2012 at 21:10

    Basterebbe applicare il regolamento che proprio da quest’anno alle Olimpiadi si è dato il volley: sorteggio tra prime due di un gruppo e terza e quarta dell’altro… Certo poi ci sarebbero partite inutili (tipo Russia-Italia femminile di Domenica), ma meglio una partita inutile in cui magari si ha l’interesse ad allenarsi (e a giocar) bene, piuttosto di partite nelle quali entrambe hanno interesse a perdere (da questo punto di vista ricordo,visto che purtroppo c’ero, l’indegno Brasile-Bulgaria dei gironi di ottavi ai mondiali di volley)

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  5. Zona Nebbiosa

    8 agosto 2012 at 09:48

    Scusate ma perché sarebbe antisportivo (non avendo danneggiato nessuno tra l’altro)? Qual è il principio?

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  6. jeremy

    8 agosto 2012 at 10:30

    Perchè teoricamente si gioca per vincere e non per perdere. La differenza tra la Spagna e quelle del badminton è che come dici tu non hanno danneggiato nessuno. Resta un comportamento da non tramandare ai posteri.

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  7. leo

    8 agosto 2012 at 10:30

    Il principio è che era facile squalificare le campionesse del badminton…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. leo

    8 agosto 2012 at 10:31

    Jeremy ma quelle del badminton chi hanno danneggiato?

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. jeremy

    8 agosto 2012 at 10:44

    Leo, effettivamente si erano “solo” messe d’accordo per non incrociarsi ai quarti. Tecnicamente non hanno eliminato nessuno truffaldinamente. Quindi non c’è differenza tra Spagna e badmintoniste. E si ricade nella tua frase: facile buttare fuori quattro ragazzette asiatiche che tanto non se le fila nessuno che ricoprire di merda la seconda squadra di basket più forte del pianeta, con un sacco di stelle NBA….ah, lo sport….

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  10. leo

    8 agosto 2012 at 10:55

    facile buttare fuori quattro ragazzette asiatiche che tanto non se le fila nessuno che ricoprire di merda la seconda squadra di basket più forte del pianeta, con un sacco di stelle NBA….ah, lo sport….

    Perfetto, degna chiusura.

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  11. francesco1974

    8 agosto 2012 at 11:02

    Beh in realtà la Spagna ha danneggiato proprio il Brasile che, dovesse battere l’Argentina, si ritroverebbe in semi gli Usa…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  12. Zona Nebbiosa

    8 agosto 2012 at 11:41

    @jeremy ma infatti, si gioca per vincere… l’argento in questo caso. Ne facevo un po’ una questione filosofica: se sono Bolt, nelle batterie cammino e mi riposo perché devo vincere… l’oro (fosse arrivato secondo in una batteria nessuno gli avrebbe dato dell’antisportivo). Oppure se sono un tennista sotto 3-0 al secondo set e ho vinto il primo, magari mi conviene pigliare 6-0 e tenermi per il terzo set. Tradotto, mi impegno pensando al mio obbiettivo finale, non ogni secondo della mia prestazione, se questo comporta perdere una batteria, tre games o una partita di girone se non danneggio nessuno non vedo il problema.

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  13. Dane

    8 agosto 2012 at 11:53

    Ma de che?!…la sconfitta volontaria cambia il percorso del tabellone tennistico, quindi falsa il proseguimento del torneo…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
  14. Matteo Refini

    8 agosto 2012 at 12:31

    Peccato che l’assunto di base ovvero “Sky non critica Scariolo perché l’anno prossimo farà l’Eurolega dove gioca la squadra di Scariolo” sia al momento falso visto che Andrea Bassani dell’Eurolega ha già smentito ufficialmente il ritorno dell’Eurolega su Sky…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. jeremy

    8 agosto 2012 at 12:33

    Quindi non hanno manco quella “scusante”. Sono ignavi e basta.

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. francesco1974

    8 agosto 2012 at 12:52

    E no Zona Nebbiosa: Bolt che rallenta e arriva secondo (per ipotesi)nella sua batteria non falsa alcun risultato (passa lui e passa il secondo, il terzo non è danneggiato… Semplicemente è più lento e va fuori). Come ha detto Dane, la Spagna che gioca a perdere falsa il tabellone e inguaia il Brasile che si ritroverebbe (vincendo i quarti) gli Usa in semifinale…. Differenze abissali mi pare…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  17. Zona Nebbiosa

    8 agosto 2012 at 13:20

    @francesco1974 sarei (quasi) d’accordo se non fosse che l’altra squadra in campo era proprio il Brasile. Sicuramente gli spagnoli non hanno sputato sangue ma non è che tiravano nel loro canestro. Alla fine probabilmente al Brasile andava bene così. Poi il tabellone è quello che è, non è che è falsato perché non va come deve andare dai pronostici. Se la Spagna ci avesse eliminato dall’Europeo di calcio mettendo tutte le riserve per far riposare gli altri, per esempio, non ci avrei trovato nulla di antisportivo. E’ il difetto congenito delle competizioni a girone o simili. Quella della pallavolo è un buona soluzione. Poi ripeto, se il principio assoluto di sportività è che bisogna dare tutto ogni secondo allora gli unici sportivi sono quelli scarsi.

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  18. Dane

    8 agosto 2012 at 22:00

    No, gli unici sportivi sono quelli del rugby che queste cose non le fanno MAI, nemmeno quando gli converrebbe.
    Comunque abbiamo capito il concetto, siccome i brasiliani son dei polli che si suon beati della vittoria senza capire di cadere nel tranello della Spagna allora é tutto regolare e non c’è antisportivita’.
    A sto punto abbiamo risolto il problema del calcioscommesse: basta dare agli scommettitori la possibilità’ di scommettere anche sul se una partita é truccata o no.
    Da Macchiavelli a Buñuel…..

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  19. Leonto

    8 agosto 2012 at 22:21

    Io ho appena letto sul blog di sergio tavcar un interessante proposta
    Mi pare la estrapoli da tornei di bridge…
    Arrivo primo? Mi scelgo con chi scontrarmi
    Il secondo sceglie fra quelle rimaste, e via cosi….

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  20. el carbayón

    10 agosto 2012 at 10:44

    Per me è semplicemente inconcepibile che si giochi a perdere (anche se “non danneggia nessuno”, cosa peraltro non vera…), che sia il torneo del bar sottocasa o le Olimpiadi (che dovrebbero rappresentare il lato più “puro” e vero dello sport)

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  21. Pingback: L’estate sta finendo « Flaviotranquillo

  22. ricca

    5 settembre 2012 at 15:58

    Direttore, allora adesso ci deve dire (va bene anche per sommi capi ;-))cosa le ha detto Tranquillo al telefono…

    RispondiRispondi
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)

Devi essere autenticato per commentare Login